Sabato, Agosto 27, 2016
   
Text Size

in primo piano

image image image image image image image
I 100 Migliori Dischi Hard Rock Questo libro offre una selezione accurata dei dischi più significativi dell’epoca d’oro del genere, quando tutto ha preso forma per poi deflagrare in una creatività incontrollata, da cui ancora oggi si continua ad attingere.

A differenza di altri volumi simili, questo limita il raggio d’azione quasi esclusivamente sulla scena 
hard rock, evitando le divagazioni stilistiche che hanno dato vita ai vari sotto generi, ma che qui non sono oggetto d’esame. Vi si trovano così straordinari album rimasti esclusi altrove, spesso riscoperti grazie all’avvento di internet e la cui importanza è stata riconosciuta da numerosi protagonisti del rock e del metal mondiale.
Punk Rock Blitzkrieg Marc Bell inizia giovanissimo a suonare la batteria, e presta il suo talento a musicisti quali Richard Hell e Wayne County, diretti ispiratori della scena punk britannica. Ma nel 1978 viene reclutato dai leggendari Ramones, e una volta ribattezzato ‘Marky Ramone’ porta in quella band il proprio stile bellicoso e la sua già grande esperienza in studio e live. Questi ragazzi  avrebbero cambiato il mondo, ma sarebbe cambiato anche Marky. E quando la sua vita ha iniziato ad andare fuori controllo il batterista ha capito di avere un problema...

Dalla scena punk di New York ai tour in America e nel mondo, dalla lotta contro l’alcol al suo ritorno coi Ramones, questo libro è un racconto coraggioso, crudo, pieno di aneddoti e curiosità che stupiranno anche il fan più esperto. Ma è soprattutto uno sguardo onesto su un gruppo di persone che ha saputo reinventare la musica rock.
Epic - Mike Patton Indicato da molti come la voce migliore del mondo rock, Mike Patton è in realtà molto più di un semplice cantante. Dal successo mondiale con i Faith No More al progetto Mondo Cane dedicato alla canzone popolare italiana, dalla creazione dell’etichetta discografica Ipecac alle colonne sonore di film, la vita di Patton è una sequenza instancabile di produzioni e collaborazioni che hanno spaziato tra innumerevoli generi.

Mike Patton è un performer eccezionale, che non smette mai di allenare con metodo e rigorosa disciplina il suo dono naturale. Per raccontare un percorso artistico così straordinario, non si può prescindere dalla sua vita, fatta di passione per l’Italia e per i videogiochi, scontri con illustri colleghi e memorabili performance in programmi televisivi. Questo libro è la storia della sua intera carriera e della sua vita, una cosa sola, unica, avvincente e irripetibile, dalla prima all’ultima nota.
Whitesnake La storia dei Whitesnake parte da lontano, dalle esperienze del cantante e leader David Coverdale in seno ai Deep Purple, che lo rendono una vera rockstar pronta a mettersi in gioco con un gruppo tutto suo.

Dalle origini britanniche all’insegna del blues-rock sino alla svolta americana che li ha visti ottenere un successo stellare (il loro album omonimo del 1987 è diventato otto volte disco di platino nei soli Stati Uniti), dal calo di popolarità nel periodo del ‘grunge’ al ritorno sulle scene in grande stile, dai licenziamenti alle reunion e attraverso i vari cambi di immagine e di sonorità, la carriera di questi mostri sacri dell’hard rock è emozionante e imprevedibile come un giro sulle montagne russe – e Martin Popoff riesce perfettamente a dipingerne un quadro tanto realistico quanto coinvolgente.
Rock Oltre Cortina Nel secondo dopoguerra l’Europa ha vissuto anni difficili, segnati dalla contrapposizione ideologica e politica tra i paesi dell’Ovest e quelli dell’Est. Ma in quegli stessi anni, anche al di là della Cortina di Ferro, è esplosa la musica rock: una forma culturale universale, fino ad allora sconosciuta, che prendendo le mosse da Elvis Presley e dai Beatles si è incarnata in innumerevoli forme realmente rivoluzionarie, come beat, psichedelia e progressive, catalizzando l’energia e la creatività di milioni di giovani in tutto il mondo.

Questo libro racconta per la prima volta le vicende di coloro che, tra mille difficoltà, cercarono di proporre musica rock negli anni ’60 e ’70 nei paesi che nel dopoguerra finirono sotto l’influenza comunista dell’Unione Sovietica e afferirono al Patto di Varsavia: Cecoslovacchia, Ungheria, Romania, Repubblica Democratica di Germania, Polonia e Bulgaria.
Dietro il sipario, l'epopea dei Savatage l concetto di evoluzione si adatta da sempre ai Savatage. Nati nei primi anni ’80 come risposta al sound heavy metal proveniente dall’Europa, più di tante altre band hanno saputo fare proprio il concetto di mutamento a fronte di influenze esterne, assorbendo ogni volta le botte che il destino gli infliggeva e uscendone sempre rafforzati.

Dalla partenza fulminante del debutto Sirens alla caduta artistica e commerciale di Fight For The Rock, dall’improvvisa resurrezione di Hall Of The Mountain King fino ai raffinati e complessi concept album dell’ultimo periodo, passando attraverso il capolavoro Streets, i Savatage hanno vissuto sulla propria pelle tutti gli alti e bassi immaginabili nella carriera di una rock band, superando improvvisi cambi di line-up, problemi di droga, un terribile lutto e sopravvivendo in definitiva alla morsa di un mercato che non li ha mai veramente capiti fino in fondo.
La Red Special di Brian May Brian May e suo padre Harold iniziarono a costruire a mano una chitarra elettrica nel 1963. Brian sognava una chitarra che si sarebbe distinta, in termini di prestazione, dalle chitarre elettriche già in commercio; suo padre aveva le conoscenze tecniche e le competenze necessarie per trasformare questo sogno in realtà.

Brian parla di ogni aspetto della Red Special, dal suo design originale alla realizzazione dei suoi componenti, dai materiali utilizzati trovati in giro per casa alle sue esibizioni leggendarie. Il tutto corredato dagli schemi originali, schizzi e note, nonché da una vasta selezione di immagini comprendenti primi piani e radiografie dello strumento, e foto di Brian mentre lo suona.

Dave Hofer
DAN LILKER METAL VETERAN
Una vita tra Nuclear Assalult, Brutal Truth, Anthrax, S.O.D. e molto altro

A diversi appassionati di metal, forse il nome di Dan Lilker suona solo vagamente familiare. Di certo non è tra i primi a cui tanti pensano quando gli viene chiesto di elencare i protagonisti più interessanti o fondamentali del genere. Ma fatevelo dire: sbagliano di grosso.

Sin dal 1981, anno in cui ha contribuito a fondare gli Anthrax, Dan Lilker ha suonato, vissuto, respirato thrash metal, hardcore, crossover, grindcore, black metal. Dopo la sua uscita dagli Anthrax ha fondato i leggendari Nuclear Assault, ha suonato  nei rivoluzionari S.O.D., ha messo in piedi i devastanti Brutal Truth, è entrato nei sulfurei Hemlock... e ci stiamo limitando solo ai nomi principali.

Mosso da un’inesauribile spinta a creare e suonare  musica innovativa e aggressiva, il suo caratteristico stile di basso pesantemente distorto, l’intuito musicale e l’attitudine aperta, cordiale e appassionata l’hanno reso da subito una vera leggenda dell’underground,  la cui influenza è stata percepita in svariati generi e senza che molti se ne rendessero nemmeno conto.

Per realizzare il libro che tenete tra le mani, l’autore Dave Hofer ha condotto ore e ore di interviste con Dan Lilker, la sua famiglia, i suoi amici e i vari membri delle sue band – passate e presenti – recuperando inoltre vecchie interviste, recensioni e dozzine di immagini mai viste prima, tutto per raccontarne al meglio i primi trent’anni di carriera.

Ciò che ne è scaturito è il tributo definitivo a una delle figure più sinceramente rappresentative di quello che è lo spirito, l’attitudine, la passione e la costanza di chi ha dedicato la propria vita al metal in pressoché tutte le sue forme.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 26 - COMPRALO ORA

 

Jason Netherton
PROFONDO ESTREMO
Storie Vere dal Death Metal Underground

Tra le emanazioni estreme del panorama hard’n’heavy, il death metal è in assoluto tra le più longeve e persistenti e più di altre ha saputo contare sin dalle proprie origini, alla fine degli anni ’80, su un network di band e appassionati che l’hanno fatta crescere e resa una scena attiva e vitale.

Composto interamente da storie di prima mano, aneddoti e ricordi di numerosi protagonisti, PROFONDO ESTREMO ripercorre gli aspetti fondamentali dell’evoluzione di questa sottocultura, come le prime fanzine e la passione per il tape trading, le performance e la tecnica, le incisioni in studio e la vita in tour, nel tentativo di far risaltare la vitalità e l’unità di spirito e intenti che rendono immortale l’underground.

Frutto di tre anni di ricerche e interviste, PROFONDO ESTREMO è un tentativo riuscito di catturare le esperienze e lo stile di vita dell’underground death metal internazionale, esplorato attraverso le voci di coloro che hanno contribuito a crearlo, e di comprendere meglio come funzionava nelle sue prime incarnazioni, come si è evoluto e quale potrebbe essere il suo futuro.

“Leggendo queste storie sono tornato indietro nel tempo a quando scrivevo alle fanzine, a quelli che scambiavano le cassette e ai primi fan con cui condividevo la mia musica. Il lavoro di Jason è fatto con classe e intelligenza. È scritto egregiamente e conquisterà ogni cuore che batte per il death metal”. - Luc Lemay (Gorguts)

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tempeste 16 - COMPRALO ORA

   

Gianni della Cioppa
I 100 MIGLIORI DISCHI HARD ROCK
1968-1979 - L'epoca d'oro

Questo libro offre una selezione accurata dei dischi più significativi dell’epoca d’oro del genere, quando tutto ha preso forma per poi deflagrare in una creatività incontrollata, da cui ancora oggi si continua ad attingere.

A differenza di altri volumi simili, questo limita il raggio d’azione quasi esclusivamente sulla scena 
hard rock, evitando le divagazioni stilistiche che hanno dato vita ai vari sotto generi, ma che qui non sono oggetto d’esame. Vi si trovano così straordinari album rimasti esclusi altrove, spesso riscoperti grazie all’avvento di internet e la cui importanza è stata riconosciuta da numerosi protagonisti del rock e del metal mondiale.

Accanto a Jimi Hendrix, Led Zeppelin e Deep Purple scopriamo nomi come Bloodrock, Titanic, Buffalo e Stray, per non parlare dei greci Socrates Drank The Conium e dei giapponesi Blues Creation. Dischi selezionati da ogni angolo del mondo con competenza, lucidità e passione dall’autore, che in quasi trent’anni di giornalismo musicale si è guadagnato la stima di moltissimi lettori e il ruolo di credibile ambasciatore dell’hard rock e dell’heavy metal.

 

Marky Ramone
PUNK ROCK BLITZKRIEG
La mia vita nei Ramones

Il newyorchese Marc Bell inizia giovanissimo a suonare la batteria, e già a metà degli anni ’70 presta il suo talento a musicisti quali Richard Hell e Wayne County, entrambi diretti ispiratori della scena punk britannica. Ma nel 1978 viene reclutato dai leggendari Ramones, e una volta ribattezzato ‘Marky Ramone’ porta in quella band di teppisti disadattati il proprio stile bellicoso e la sua già grande esperienza in studio e live. Insieme, questi ragazzi disfunzionali avrebbero cambiato il mondo - Ma nel frattempo sarebbe cambiato anche Marky. E quando la sua vita ha iniziato ad andare fuori controllo a causa dell’alcol, il batterista ha capito di avere un problema...

Da brani come “I wanna be sedated” al film Rock ‘n’ Roll High School, dalla scena punk di New York ai tour in America e nel mondo, dalla lotta contro i demoni dell’alcol al suo ritorno sulle scene insieme ai Ramones, PUNK ROCK BLITZKRIEG è un racconto coraggioso, crudo, pieno di aneddoti e curiosità che stupiranno anche il fan più esperto. Ma è soprattutto uno sguardo onesto su uno dei gruppi più grandi e influenti di tutti i tempi e sulle persone che hanno saputo reinventare la musica rock – proprio al momento giusto.
   

Giovanni Rossi
EPIC
Genio e follia di Mike Patton

Indicato da molte prestigiose testate giornalistiche e da critici autorevoli come la voce migliore del mondo rock, Mike Patton è in realtà molto più di un semplice cantante. Dal successo mondiale con i Faith No More al progetto Mondo Cane dedicato alla canzone popolare italiana, dalla creazione dell’etichetta discografica Ipecac alle colonne sonore di film, la vita di Patton è una sequenza instancabile di produzioni e collaborazioni che hanno spaziato tra innumerevoli generi. La sua voce è unica e capace di interpretare tantissimi stili, talento che gli permette di passare con incredibile naturalezza dal crooning al growl, dallo scream al rap e di cantare in inglese, spagnolo, portoghese, italiano e persino latino.

Mike Patton è allo stesso tempo performer eccezionale in grado di tenere il palco davanti a folle oceaniche e studioso instancabile che non smette mai di allenare con metodo e  rigorosa disciplina il suo dono naturale. Per raccontare un percorso artistico così straordinario, non si può prescindere dalla sua vita, fatta di passione per l’Italia e per i videogiochi, incursioni notturne in laboratori universitari e risse con fanatici religiosi, scontri con illustri colleghi e memorabili performance in programmi televisivi. Questo libro è la storia della sua intera carriera e della sua vita, una cosa sola, unica, avvincente e irripetibile, dalla prima all’ultima nota.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 24 - COMPRALO ORA

 

Martin Popoff
WHITESNAKE
Il viaggio del Serpente Bianco

La storia dei Whitesnake parte da lontano, dalle esperienze del cantante e leader David Coverdale in seno ai Deep Purple, che lo rendono una vera rockstar pronta a mettersi in gioco con un gruppo tutto suo.

Dalle origini britanniche all’insegna del blues-rock sino alla svolta americana che li ha visti ottenere un successo stellare (il loro album omonimo del 1987 è diventato otto volte disco di platino nei soli Stati Uniti), dal calo di popolarità nel periodo del ‘grunge’ al ritorno sulle scene in grande stile, dai licenziamenti alle reunion e attraverso i vari cambi di immagine e di sonorità, la carriera di questi mostri sacri dell’hard rock è emozionante e imprevedibile come un giro sulle montagne russe – e Martin Popoff riesce perfettamente a dipingerne un quadro tanto realistico quanto coinvolgente.

Se vi emozionate ascoltando brani come as "Here I Go Again”, "Fool For Your Loving”, "Still Of The Night”, "Slow An' Easy”, "Crying In The Rain”, "Ain't No Love In The Heart Of The City”, o “Love Ain't No Stranger”, ormai diventati dei veri e propri classici, oppure semplicemente volete conoscere tutta l’epopea di uno dei gruppi rock più importanti di tutti i tempi, avete in mano il libro giusto.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli Uragani 24 - COMPRALO ORA

   

Alessandro Pomponi
ROCK OLTRE CORTINA
Beat, Prog, Psichedelia e altro nei paesi del Blocco Comunista - 1963-1978

Nel secondo dopoguerra l’Europa ha vissuto anni difficili, segnati dalla contrapposizione ideologica e politica tra i paesi dell’Ovest e quelli dell’Est che vivevano sotto l’influenza del blocco sovietico. Ma in quegli stessi anni, anche al di là della Cortina di Ferro, è esplosa la musica rock: una forma culturale universale, fino ad allora sconosciuta, che prendendo le mosse da Elvis Presley e dai Beatles si è incarnata in innumerevoli forme realmente rivoluzionarie, come beat, psichedelia e progressive, catalizzando l’energia e la creatività di milioni di giovani in tutto il mondo.

Questo libro racconta per la prima volta le vicende di coloro che, tra mille difficoltà, cercarono di proporre musica rock negli anni ’60 e ’70 nei paesi che nel dopoguerra finirono sotto l’influenza comunista dell’Unione Sovietica e afferirono al Patto di Varsavia: Cecoslovacchia, Ungheria, Romania, Repubblica Democratica di Germania, Polonia e Bulgaria.

Una storia fatta di battaglie quotidiane con le autorità e con la censura, punteggiata di ostacoli duri da superare e di lotte burocratiche contro un sistema ottuso e conservatore, ma anche e soprattutto una storia di successi, di grandi realizzazioni artistiche che non sfigurano al confronto di quanto veniva prodotto in occidente nello stesso periodo e apriranno mondi totalmente nuovi a chiunque ami queste sonorità, dal semplice curioso al vero e proprio appassionato.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tempeste 15 - COMPRALO ORA con spilletta omaggio

 

Dario Cattaneo
DIETRO IL SIPARIO
L'epopea dei Savatage

Il concetto di evoluzione si adatta da sempre ai Savatage. Nati nei primi anni ’80 come risposta al sound heavy metal proveniente dall’Europa, più di tante altre band hanno saputo fare proprio il concetto di mutamento a fronte di influenze esterne, assorbendo ogni volta le botte che il destino gli infliggeva e uscendone sempre rafforzati.

Dalla partenza fulminante del debutto Sirens alla caduta artistica e commerciale di Fight For The Rock, dall’improvvisa resurrezione di Hall Of The Mountain King fino ai raffinati e complessi concept album dell’ultimo periodo, passando attraverso il capolavoro Streets, I Savatage hanno vissuto sulla propria pelle tutti gli alti e bassi immaginabili nella carriera di una rock band, superando improvvisi cambi di line-up, problemi di droga, un terribile lutto e sopravvivendo in definitiva alla morsa di un mercato che non li ha mai veramente capiti fino in fondo.

Dietro Il Sipario racconta tutto questo attraverso le parole degli artisti stessi e di tutti coloro che orbitavano, o lo fanno tuttora, attorno alla band e ai numerosi progetti nati da essa. Con il supporto d’interviste inedite, materiale raro recuperato grazie ai fan club ufficiali, scansioni di lettere manoscritte dai membri del gruppo e testimonianze di altri musicisti, questo libro rappresenta un appassionato e completo lavoro di ricerca sulla storia di una band unica, che non avrà forse mai ottenuto il successo che si meritava, ma che più di molte altre è stata in grado di incidere a fuoco il proprio nome nei cuori di innumerevoli fan.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli Uragani 23 - COMPRALO ORA

   

Peter Oreckinto - J.R. Smalling - Rick Munroe - Mick Campise
IN TOUR CON I KISS
Le storie on the road della Original KISS KREW - 1974-1976

Se oggi i KISS sono "the hottest band in the land", lo devono anche a quei ragazzi che li hanno accompagnati in tour nei primissimi anni di carriera: una road crew capace e determinata, in grado di gestire ogni aspetto del loro spettacolo e della difficile vita in tour, fedele al loro sogno di diventare il gruppo rock più importante del mondo – un’idea che al tempo sembrava incredibile.

In questo libro, i quattro membri cardine della Original KISS Krew raccontano senza remore cosa succedeva dietro le quinte dei concerti dei KISS dal 1973 al 1976: il duro lavoro, gli effetti speciali, gli screzi con altre band e crew, i rischi mortali che affrontavano ogni singolo giorno, i chilometri macinati lungo le strade (145.000 solo nel 1974!!), le donne, le risse, gli incidenti, i rapporti con il gruppo... racconti di prima mano a cui si affiancano foto inedite e documenti originali dell’epoca, per offrire uno sguardo unico e intimo sugli anni formativi in cui i KISS hanno costruito la propria leggenda.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tormente 7 - COMPRALO ORA CON TOPPA OMAGGIO

 

Brian May con Simon Bradley
LA RED SPECIAL DI BRIAN MAY
La storia della chitarra home-made che ha caratterizzato i Queen e conquistato il mondo

“Mio padre e io decidemmo di costruire una chitarra elettrica. Progettai uno strumento partendo da zero con l’intenzione di dotarlo di funzionalità ben superiori a tutto ciò che si potesse trovare sul mercato: doveva tenere meglio l’accordatura, avere una gamma più ampia di suoni e tonalità, un miglior tremolo, e la capacità di produrre un buon feedback”. — Brian May

Brian May e suo padre Harold iniziarono a costruire a mano una chitarra elettrica nel 1963. Brian sognava una chitarra che si sarebbe distinta, in termini di prestazione, dalle chitarre elettriche già in commercio; suo padre aveva le conoscenze tecniche e le competenze necessarie per trasformare questo sogno in realtà. Brian ha suonato questa chitarra in ogni album dei Queen e in tutti i concerti della band in tutto il mondo. In questo libro scoprirete tutto ciò che riguarda questo strumento unico e straordinario.

Brian parla di ogni aspetto della Red Special, dal suo design originale alla realizzazione dei suoi componenti, dai materiali utilizzati trovati in giro per casa alle sue esibizioni leggendarie: il Live Aid, la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi del 2012 e l’esibizione sul tetto di Buckingham Palace. Il tutto è corredato dagli schemi originali, schizzi e note, nonché da una vasta selezione di immagini comprendenti primi piani e radiografie dello strumento, e foto di Brian mentre lo suona.
   

Max Ribaric
TUTTI SU DI ME
Immanuel Casto raccontato da Max Ribaric

Odiato e venerato nel contempo, Immanuel Casto sa bene come dividere gli animi dei suoi ascoltatori. Canta di sesso esplicito senza mai rinunciare a quel tocco di singolare eleganza. Creatura aristocratica, Immanuel, e non a caso lo chiamano “Il principe del Porn Groove”... Seguito da una schiera di fan tra i più disparati, i suoi dischi, le sue canzoni, continuano a macinare consensi. Un successo dopo l’altro. A dieci anni dall’uscita dei suoi primi lavori che lo hanno imposto all’attenzione del grande pubblico, TUTTI SU DI ME è la biografia pronta a celebrarne il mito.

Se credete di sapere tutto sul Casto Divo, è tempo che vi ricrediate; tra le pagine di questo libro avrete modo di immergervi nella carne viva di uno dei personaggi musicali più discussi e controversi del panorama italiano contemporaneo. Le sue vicissitudini, le origini (risalenti alla provincia bergamasca degli anni Ottanta), le prime sperimentazioni in musica, le idee, le azioni e le provocazioni che hanno condotto Immanuel a calcare i palchi più prestigiosi del Bel Paese: TUTTI SU DI ME è la cronaca di un’onda anomala che ha stravolto i canoni del pop piegandoli alla visione di un vero e proprio guastatore del “politicamente corretto”. Pensieri, immagini e testimonianze inedite, pronte a raccontare una storia così come non l’avete mai letta. O anche solamente immaginata.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

GUARDA IMMANUEL CHE PARLA DEL SUO LIBRO

Le Tormente 8 - COMPRALO ADESSO

 

Jeff Wagner
SOUL ON FIRE
Peter Steele tra i Carnivore e i Type O Negative

"Ormai non c’è più nulla che mi renda felice. E la cosa mi fa star male, perché mi rendo conto di essere una persona fortunata, e non parlo solo del successo della band. Penso che chiunque possa camminare, parlare e vedere non abbia nulla di cui lamentarsi. È ironico, e triste. Ci sono stati molti cambiamenti nel corso delle nostre vite, molte persone morte e crisi da affrontare. Ma piuttosto che uscire per strada e picchiare qualcuno perché ce l'ho con il mondo, ho deciso di scrivere un po’ di canzoni schifose".

Peter Steele, Metal Maniacs Magazine, gennaio 2000

Peter Steele, all’anagrafe Peter Thomas Ratajczyk, è stato uno dei personaggi più particolari e talentuosi del panorama metal di tutti i tempi. Visionario, estroso, provocatore, amico leale e generoso, dotato di grande autoironia e di un senso dell’umorismo sarcastico e tagliente, con le sue band ha dato sfogo alla propria complessa personalità cesellando dischi osannati ancora oggi da moltissimi fan e caratterizzati dalla sua inconfondibile voce baritonale così come dal sound del suo basso.

Dalla sua infanzia trascorsa frequentando scuole cattoliche, passando per la scena hardcore e thrash newyorchese degli anni ’80 e l’apparizione sulle pagine di Playgirl nel 1995, dai giorni selvaggi dei Carnivore alla fama planetaria dei Type O Negative, Soul On Fire racconta ogni aspetto della vita e della carriera di Peter Steele, i trionfi e le difficoltà, sul palco come fuori, grazie ad un numero impressionante di interviste inedite con amici, familiari e colleghi musicisti.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 23 - COMPRALO ADESSO

   

Gaetano Loffredo
ALL'OMBRA DELLA LUNA
La biografia non autorizzata dei Blackmore's Night

Weston-super-Mare (Regno Unito), 14 aprile 1945.

Nasce Richard Hugh Blackmore, ovunque chiamato col diminutivo di Ritchie. Blackmore fonderà due gruppi imprescindibili della storia del rock, Deep Purple e Rainbow, apporrà la firma su brani immortali come “Smoke On The Water” e “Long Live Rock 'n' Roll” e influenzerà migliaia di chitarristi che oggi lo considerano alla stregua di una leggenda vivente.

La sua carriera prende però una svolta inaspettata a metà degli anni ’90, quando conosce una suadente biondina americana, la modella e speaker radiofonica Candice Lauren Isralow, in seguito Candice Night. Deep Purple e Rainbow vengono abbandonati e nascono così i Blackmore’s Night, alfieri di un nuovo genere denominato da Blackmore stesso Renaissance Rock, tanto amato da nuovi e vecchi fan quanto detestato dai puristi che chiedono disperatamente un ritorno alle origini.

All’Ombra Della Luna, la prima biografia al mondo dedicata ai Blackmore’s Night, si addentra nella realtà fiabesca e misteriosa della band con aneddoti controversi, segreti, racconti incantati, leggende metropolitane e fatti realmente accaduti, attraverso le parole degli stessi protagonisti e interviste esclusive a decine di artisti che hanno fatto parte del loro mondo e deciso di raccontare la propria verità: Lady Nancy e Lady Madeline (Sisters Of The Moon), Bob Curiano, Mick Cervino, Alex Alexander, Adam Forgione, Marci Geller, Mike Sorrentino, Chris Devine, Albert Dannenmann, Thomas Roth, Tudor Rose, Barry Waller, Joe Lynn Turner, Ian Anderson e tanti altri.

Ma soprattutto, questa è la storia di due grandi artisti che sanno tramutare semplici concerti in vere e proprie fiabe dalle mille e una notte. E che, oltre alle sette note, condividono sentimenti puri che si sono trasformati prima in amore e poi in una promessa di eterna fedeltà.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli Uragani 22 - COMPRALO ADESSO - Spilletta omaggio ai primi 100 ordini!

 

Harry Shaw
PAROLA DI LEMMY

“Voi bastardi non mi direte mai cosa cazzo devo cantare e cosa no”.

Lemmy: in assoluto la leggenda vivente del rock duro. Forte di una carriera iniziata nei primi anni sessanta e proseguita prima con gli alfieri della psichedelia inglese Hawkwind e poi con i suoi Mötorhead, è tuttora sulla breccia con un’attitudine che ancora oggi definire eccessiva sarebbe solo un pallido eufemismo.

Grazie a numerosi estratti da interviste rilasciate nel corso degli anni, questo libro ci offre un fedele spaccato del “Lemmy-pensiero” su ogni tipo di argomento possibile: la musica, le donne, le droghe... il tutto ovviamente nello stile senza compromessi (e molto poco incline al politicamente corretto) che lo ha sempre caratterizzato.

“Faccio questo mestiere perché adoro il rock'n'roll e le donne. Sono convinto che se sai suonare la chitarra puoi scoparti qualsiasi tipa”.

“Bevo circa due bottiglie di vodka al giorno, più ovviamente qualche Carlsberg Special”.

“Il rock'n'roll non è fatto per vendere, è fatto per divertirsi. È questa la ragione per cui esiste il rock'n'roll”.

I Cicloni 22 - COMPRALO ADESSO

   
Banner
Banner
Banner

feed (Metalitalia.com)

Il Portale Metal Italiano
Banner
Banner
Banner
Restore Default Settings