Sabato, Aprile 29, 2017
   
Text Size

in primo piano

image image image image image image image image
California Über Alles Grazie a una miscela incendiaria di musica originale e nevrotica, unita ai testi incisivi e dissacranti del frontman Jello Biafra, i Dead Kennedys sono spesso considerati il più grande gruppo punk americano della loro generazione. In questo libro, Alex Ogg sfrutta dozzine di interviste e dichiarazioni esclusive dei membri della band per raccontare le origini di un gruppo che ha sguazzato nelle polemiche e nelle controversie praticamente dagli inizi, trasformando la retorica già quasi stantia del punk in qualcosa capace di essere un’effettiva spina nel fianco del sistema - oltre che estremamente divertente!

Completano il tutto un’ampia raccolta di opere dell’artista underground Winston Smith, che ha caratterizzato in maniera unica l’estetica dei Dead Kennedys, e le riproduzioni di svariati scatti d’epoca della celebre fotografa punk americana Ruby Ray.
Black Metal Compendium Volume 1 l progetto BLACK METAL COMPENDIUM è una trilogia di libri che punta a offrire una panoramica della scena black metal di tutto il mondo, estrapolandone gli album più validi e rappresentativi per essere allo stesso tempo sia una guida all’ascolto per il fan appassionato e per il neofita desideroso di avvicinarsi al genere, che una panoramica sullo sviluppo ed evoluzione del black metal internazionale, con le sue particolarità e caratteristiche a seconda della latitudine.

VOL. 1 – SCANDINAVIA E TERRE DEL NORD
100 Grandi Ballad selezionate da M. Garavelli Aneddoti e storie che si nascondono dietro le ballad più emozionanti che siano mai state scritte.

Queste cento ballad rock sono state scelte da Marco Garavelli tra quelle che da trent’anni trasmette ogni giorno in radio. E se ‘Stairway To Heaven’ dei Led Zeppelin, ‘Wind Of Change’ degli Scorpions o ‘Catch The Rainbow’ cantata da Ronnie James Dio possono sembrare scelte doverose, sono affiancate da vere chicche come ‘Can’t Find My Way Home’ dei Blind Faith, ‘Accidents Can Happen’ dei Sixx: A.M., ‘It’s Been Awhile’ degli Staind

Ppreparate gli accendini per sventolarli alti mentre abbracciate la vostra dolce metà e cantate a squarciagola questi brani fondamentali della storia del rock!
I 100 Migliori Dischi del Progressive Italiano Il meglio della fiorente scena Rock Progressiva italiana dei dorati anni ’70, analizzato attraverso 100 dischi rappresentativi, selezionati da Mox Cristadoro, accreditato esperto e collezionista nonché giornalista musicale, DJ e conduttore radiofonico dagli anni 2000: attività che hanno consentito di incontrare personalmente molti degli artisti trattati in queste pagine, guadagnandone la stima e, a volte, creando un rapporto di amicizia. Non il solito libro sulla storia del Pop tricolore, bensì un’accurata scelta degli oggetti fondamentali per cogliere un’importante espressione artistica di un momento storico senza eguali, in una nazione europea che certo non ha inventato il Rock, ma lo ha reinterpretato attraverso propri connotati.

Non solo i nomi più noti, ma tanti altri che hanno fatto fermentare una scena meravigliosa e irripetibile.
Confessioni di un Eretico Confessioni Di Un Eretico è la storia diretta ed esplicita del leader dei Behemoth, tra i massimi rappresentanti del filone metal estremo, osannati dal proprio pubblico e noti per le sonorità e le tematiche sataniche portate avanti da anni senza alcun compromesso.
Domande spesso scomode e rivelatrici fanno emergere il ritratto di un uomo complesso e sfaccettato, portando allo scoperto i suoi contrasti con la Chiesa cattolica, le sue radici nella controversa e pericolosa scena Black Metal, una filosofia di vita che si fonda sul satanismo, e non ultima la sua strenua battaglia con la leucemia, che lo ha visto uscire vittorioso dopo un lungo iter ospedaliero. Il tutto accompagnato da uno sguardo disincantato e sincero sulla propria vita personale, i rapporti con le donne, la famiglia, la morte, la vita artistica nei Behemoth e tutto quanto caratterizza uno dei personaggi più determinati e discussi della scena metal di ogni tempo.
J.R.R. Tolkien il Signore del Metallo “Il Signore Degli Anelli” e “Lo Hobbit” non sono solamente due capolavori della letteratura fantastica di ogni tempo, osannati da generazioni di lettori e oggetto di alcune delle trasposizioni cinematografiche più amate e di successo di sempre: i lavori di J.R.R. Tolkien sono anche dei veri e propri pilastri su cui innumerevoli band hanno poggiato l’immaginario che si lega alla loro musica.

J.R.R. TOLKIEN IL SIGNORE DEL METALLO è il primo libro a esplorare in maniera puntuale ed esaustiva l’immenso impatto di Tolkien sul panorama heavy metal, con approfondimenti che sapranno incuriosire e appassionare il semplice appassionato di musica o lettore di libri fantasy, ma anche stupire e coinvolgere i lettori più esperti su vita e opere di questo genio inglese della letteratura.
Dan Lilker: Metal Veteran Sin dal 1981, anno in cui ha contribuito a fondare gli Anthrax, Lilker ha suonato, vissuto, respirato thrash metal, hardcore, crossover, grindcore, black metal. Dopo gli Anthrax ha fondato i leggendari Nuclear Assault, ha suonato nei rivoluzionari S.O.D., ha messo in piedi i devastanti Brutal Truth, è entrato nei sulfurei Hemlock...

Mosso da un’inesauribile spinta a creare e suonare  musica innovativa e aggressiva, è diventato una vera leggenda dell’underground, la cui influenza è stata percepita in svariati generi e senza che molti se ne rendessero nemmeno conto.

Questo libro è il tributo definitivo a una delle figure più sinceramente rappresentative di quello che è lo spirito, l’attitudine, la passione e la costanza di chi ha dedicato la propria vita al metal.
Profondo Estremo Composto interamente da storie di prima mano, aneddoti e ricordi di numerosi protagonisti, PROFONDO ESTREMO ripercorre gli aspetti fondamentali dell’evoluzione di questa sottocultura, come le prime fanzine e la passione per il tape trading, le performance e la tecnica, le incisioni in studio e la vita in tour, nel tentativo di far risaltare la vitalità e l’unità di spirito e intenti che rendono immortale l’underground.

Frutto di tre anni di ricerche e interviste, PROFONDO ESTREMO è un tentativo riuscito di catturare le esperienze e lo stile di vita dell’underground death metal internazionale, esplorato attraverso le voci di coloro che hanno contribuito a crearlo, e di comprendere meglio come funzionava nelle sue prime incarnazioni, come si è evoluto e quale potrebbe essere il suo futuro.

Alex Ogg
CALIFORNIA ÜBER ALLES

Le Origini dei Dead Kennedys

“Abbiamo un senso dell’umorismo e non abbiamo paura di usarlo. Anche nei modi più turpi, se necessario”. - Jello Biafra

Grazie a una miscela incendiaria di musica originale e nevrotica, unita ai testi incisivi e dissacranti del frontman Jello Biafra, i Dead Kennedys sono spesso considerati il più grande gruppo punk americano della loro generazione.
E pur avendo sempre pubblicato e distribuito i propri dischi in canali indipendenti e lontani dal mainstream, senza quasi alcun supporto da parte delle radio, sono diventati la prima band di un certo calibro che non solo non si è mai piegata alle leggi del sistema discografico tradizionale, ma ha fatto della lotta all’industria musicale una delle proprie bandiere.

In questo libro, Alex Ogg sfrutta dozzine di interviste e dichiarazioni esclusive dei membri della band per raccontare le origini di un gruppo che ha sguazzato nelle polemiche e nelle controversie praticamente dagli inizi, trasformando la retorica già quasi stantia del punk in qualcosa capace di essere un’effettiva spina nel fianco del sistema - oltre che estremamente divertente!

Completano il tutto un’ampia raccolta di opere dell’artista underground Winston Smith, che ha caratterizzato in maniera unica l’estetica dei Dead Kennedys, e le riproduzioni di svariati scatti d’epoca della celebre fotografa punk americana Ruby Ray.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Gli URAGANI 25 - COMPRALO ORA

 

Luca Fassina
100 GRANDI ROCK BALLAD

Selezionate da Marco Garavelli

PREFAZIONE DI
RUDOLF SCHENKER

Aneddoti e storie che si nascondono dietro le ballad più emozionanti che siano mai state scritte.

La ballad è per antonomasia croce e delizia di ogni rocker, il momento di calma nel mezzo di un disco ad alto voltaggio, quel brano dal tempo lento e dal testo generalmente sentimentale con cui concedersi un attimo di tenerezza dopo essersi agitati in un furioso headbanging.

Queste cento ballad rock sono state scelte da Marco Garavelli tra quelle che da trent’anni trasmette ogni giorno in radio. E se ‘Stairway To Heaven’ dei Led Zeppelin, ‘Wind Of Change’ degli Scorpions o ‘Catch The Rainbow’ cantata da Ronnie James Dio possono sembrare scelte doverose, sono affiancate da vere chicche come ‘Can’t Find My Way Home’ dei Blind Faith, ‘Accidents Can Happen’ dei Sixx: A.M., ‘It’s Been Awhile’ degli Staind.

A fianco di paladini dell’hair metal quali Bon Jovi, Warrant, Whitesnake, Def Leppard, Great White troviamo il southern rock di Lynyrd Skynyrd e ZZ Top, l’oscurità di ‘Only Women Bleed’ di Alice Cooper, il dolore di ‘Still Got The Blues’ di Gary Moore, il pop dei Creed. Non possono mancare brani come ‘Nothing Else Matters’ dei Metallica o ‘One More Fucking Time’ dei Motörhead, band non proprio conosciute per avere un sound leggero, ma ci sono anche cover famose, come quella di ‘The Sound Of Silence’ magistralmente interpretata dai Disturbed, l’immancabile duetto di ‘Close My Eyes Forever’ con Ozzy Osbourne e Lita Ford, i supergruppi come i Niacin di Billy Sheehan con Glenn Hughes che canta ‘Things Ain’t Like They Used To Be’.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I TIFONI 12 - COMPRALO ORA

   

Lorenzo Ottolenghi
Simone Vavalà

BLACK METAL COMPENDIUM

Scandinavia e Terre del Nord

Il progetto BLACK METAL COMPENDIUM è una trilogia di libri che punta a offrire una panoramica della scena black metal di tutto il mondo, estrapolandone gli album più validi e rappresentativi per essere allo stesso tempo sia una guida all’ascolto per il fan appassionato e per il neofita desideroso di avvicinarsi al genere, che una panoramica sullo sviluppo ed evoluzione del black metal internazionale, con le sue particolarità e caratteristiche a seconda della latitudine.

VOLUME 1 – SCANDINAVIA E TERRE DEL NORD


Norvegia, primi anni ’90. Sulla spinta di alcune figure cardine della scena metal locale, e forti di un punto di ritrovo come il negozio di dischi Helvete di Oslo, alcuni giovani personaggi iniziano a estremizzare ulteriormente sia le sonorità dei propri progetti musicali, che le loro azioni, spingendole oltre ogni limite consentito. E così, tra chiese date alle fiamme, omicidi, suicidi, ritmiche portate al parossismo, riff di chitarra freddi e ipnotici, e voci da demoni evocati da strani rituali, il black metal arriva a imporsi di prepotenza sul panorama metal, convertendo e ibridando prima il nord dell’Europa, e poi il resto del pianeta.

Attraverso una selezione di dischi accuratamente suddivisa tra i lavori fondamentali, le gemme misconosciute, le sorprese da intenditori e i nuovi classici dell’era attuale, questo primo libro getta uno sguardo approfondito sugli album del black metal scandinavo e nord-europeo a partire dalla cosiddetta “second wave” (datandone l’inizio discografico nel 1992 con A Blaze in the Northern Sky dei Darkthrone), tracciando un accurato profilo di quella che può senza ombra di dubbio essere definita l’ultima vera rivoluzione musicale e contro-culturale del secolo scorso.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Tifoni 11 - COMPRALO ORA oppure aderisci all'offerta sostenitore per l'intera TRILOGIA

 

Mox Cristadoro
I 100 MIGLIORI DISCHI DEL PROGRESSIVE ITALIANO

II edizione

Visto il grande successo di critica e di vendite ecco la nuova edizione del volume I 100 MIGLIORI DISCHI DEL PROGRESSIVE ITALIANO, riveduta e corretta e con l’aggiunta di 5 nuovi dischi come “bonus track”.

Il meglio della fiorente scena rock progressiva italiana dei dorati anni ’70, analizzato attraverso 100 dischi rappresentativi selezionati da Mox Cristadoro, accreditato esperto e collezionista nonché giornalista musicale, DJ e conduttore radiofonico.

Non il solito libro sulla storia del pop tricolore, bensì un’accurata scelta degli oggetti fondamentali per cogliere un’importante espressione artistica di un momento storico senza eguali, in una nazione europea che certo non ha inventato il rock, ma lo ha reinterpretato attraverso propri connotati.

Al fianco di Goblin, Area, PFM, Banco, Osanna , Orme, Battiato e New Trolls, troviamo quindi Rovescio della Medaglia, Jacula, Balletto di Bronzo, Alphataurus, Corte dei Miracoli, Procession, Flea, J.E.T., Museo Rosenbach, Napoli Centrale, Semiramis, Circus 2000, Aktuala, Biglietto per l’Inferno, Trip, Baricentro, De De Lind e Capsicum Red, più tanti altri nomi che hanno fatto fermentare una scena meravigliosa e irripetibile.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Tifoni 8 - COMPRALO ORA

   

Adam Nergal Darsky
CONFESSIONI DI UN ERETICO
Tra sacro e profano dei Behemoth e oltre

La ribellione fa parte dell'essere giovani. A volte può essere pericolosa. Invece di una spada, imbraccio una chitarra. Invece delle molotov, ho un computer. È un’arma molto più potente.

Confessioni Di Un Eretico è la storia diretta ed esplicita del leader dei Behemoth, tra i massimi rappresentanti del filone metal estremo, osannati dal proprio pubblico e noti per le sonorità e le tematiche sataniche portate avanti da anni senza alcun compromesso.
Domande spesso scomode e rivelatrici fanno emergere il ritratto di un uomo complesso e sfaccettato – persona educata e intellettuale, pur con opinioni e inclinazioni musicali molto radicali – portando allo scoperto i suoi contrasti con la Chiesa cattolica, le sue radici nella controversa e pericolosa scena Black Metal, una filosofia di vita che si fonda sul satanismo, il suo essere diventato una star nazionale come giudice dell’edizione polacca di The Voice, e non ultima la sua strenua battaglia con la leucemia, che lo ha visto uscire vittorioso dopo un lungo iter ospedaliero. Il tutto accompagnato da uno sguardo disincantato e sincero sulla propria vita personale, i rapporti con le donne, la famiglia, la morte, la vita artistica nei Behemoth e tutto quanto caratterizza uno dei personaggi più determinati e discussi della scena metal di ogni tempo.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 28 - COMPRALO ORA

 

Graeme Thomson
COWBOY SONG
La biografia autorizzata di Philip Lynott

Cowboy Song, la prima biografia a essere scritta con il patrocinio e la collaborazione della Lynott Estate, è il racconto definitivo dell’incredibile vita e della straordinaria carriera di Phil Lynott, l’anima e forza creativa dei Thin Lizzy, considerati all’unanimità la massima espressione dell’hard rock irlandese di tutti i tempi nonché uno dei più influenti gruppi del genere a livello mondiale, stimati e osannati da artisti quali Ritchie Blackmore, Metallica, Iron Maiden e tantissimi altri.

In questo libro, Graeme Thompson narra ogni aspetto della vita di Lynott esplorandone in primis le affascinanti contraddizioni tra gli eccessi scatenati da rockstar e l’animo sensibile e poetico di un ragazzo cresciuto nei quartieri popolari di Dublino. Figlio meticcio di un’adolescente cattolica e di un clandestino proveniente dalla Guyana, Lynott ha dovuto superare enormi ostacoli e momenti molto duri prima di diventare la prima vera rockstar d’Irlanda, imponendo il proprio stile compositivo unico e culturalmente variegato che affonda le radici nella musica e nella poesia irlandese per traghettarle in territori diversi e ricchissimi.

Pubblicata in Italia in occasione del trentennale della sua morte, avvenuta nel 1986, questa biografia vanta la collaborazione diretta di famigliari, amici, colleghi e collaboratori di Lynott, e offre un’immagine vivida e palpitante di un’icona rock dalle mille sfaccettature, così come un intimo e rispettoso ritratto della sua vita privata.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 27 - COMPRALO ORA

   

Stefano Giorgianni
J.R.R. TOLKIEN - IL SIGNORE DEL METALLO
L'immaginiario tolkieniano nel panorama heavy metal, dal black al power

“Il Signore Degli Anelli” e “Lo Hobbit” non sono solamente due capolavori della letteratura fantastica di ogni tempo, osannati da generazioni di lettori e oggetto di alcune delle trasposizioni cinematografiche più amate e di successo di sempre: i lavori di J.R.R. Tolkien sono anche dei veri e propri pilastri su cui innumerevoli band hanno poggiato l’immaginario che si lega alla loro musica.

Beatles, Led Zeppelin, Pink Floyd sono solo alcuni dei primi gruppi famosi ad attingere all’universo tolkieniano per creare dei pezzi memorabili che tuttora stregano migliaia di persone in tutto il mondo. Ma è con l’avvento dei Black Sabbath che il panorama heavy metal si lega a doppio filo con le creazioni del mite professore inglese, che da lì in poi ispirerà opere appartenenti a qualsiasi sottogenere del metallo pesante – dal power metal dei Blind Guardian all’epic metal dei Cirith Ungol, sino al thrash e death metal e alle fosche e controverse orde del black metal che si sono fatte largo negli anni ’90. Tantissimi nomi, sfaccettature e modi diversi di declinare l’immensa ispirazione ricevuta dalle opere tolkieniane.

J.R.R. TOLKIEN IL SIGNORE DEL METALLO è il primo libro a esplorare in maniera puntuale ed esaustiva l’immenso impatto di Tolkien sul panorama heavy metal, con approfondimenti che sapranno incuriosire e appassionare il semplice appassionato di musica o lettore di libri fantasy, ma anche stupire e coinvolgere i lettori più esperti su vita e opere di questo genio inglese della letteratura.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tempeste 17 - COMPRALO ORA

 

Gaetano Loffredo
I 100 MIGLIORI DISCHI POWER METAL

Il Power Metal è stato uno dei generi di maggior successo di tutto il panorama hard’n’heavy. Grazie alla sua accessibilità, avendo sovente sconfinato in ambiti prima teatrali e poi cinematografici, non solo ha potuto contare su milioni ascoltatori e migliaia di band sparse per tutto il mondo, ma spesso e volentieri si è ritrovato a incarnare l’estetica, le sonorità e le tematiche che la maggior parte delle persone associa in toto al mondo dell’heavy metal.  

In questo libro, si parla di quel Power Metal nato in Europa a metà degli anni ’80 grazie agli Helloween e al loro capolavoro Keeper Of The Seven Keys, uno dei dischi più osannati di tutti i tempi, e sbocciato negli anni novanta con nomi di spicco come Stratovarius, Angra, Edguy, Avantasia, Blind Guardian, Gamma Ray, Nightwish e molti altri, proseguendo il suo percorso di inarrestabile crescita sino al declino incontrato negli anni 2000. Oggi ci restano pochi nomi, ma un numeroso pubblico di fan affezionati e, soprattutto, dei grandi album.

Tra I 100 MIGLIORI DISCHI POWER METAL ci sono diversi classici intramontabili e alcune gemme sconosciute che non possono e non devono mancare nella collezione di chi ama gustarsi melodie epiche e racconti leggendari. Le fasi e la storia del Power vengono così’ ricostruite attraverso 100 schede, una per ogni disco, e non solo tramite approfondite analisi ma anche attraverso le parole degli stessi musicisti grazie a dichiarazioni esclusive raccolte nel corso degli anni.

Prefazione di Alessandro Conti, attuale cantante dei Rhapsody di Luca Turilli e dei Trick or Treat.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Tifoni 10 - COMPRALO ORA

   

Gabriele Medeot
ROCK HISTORY
Suona la Storia

La musica, come ogni forma d’arte, vive e si alimenta delle emozioni, delle esperienze, delle speranze e degli sguardi delle persone, delle comunità, del mondo. In una parola, la musica è vissuto, ed è legata a filo doppio con le vicende in continuo divenire dell’umanità.

ROCKHISTORY – SUONA LA STORIA concretizza in formato cartaceo la fortunata serie di incontri che l’autore, Gabriele Medeot, sta tenendo ormai da diverso tempo in molte scuole del Nord Italia di fronte a platee sempre numerose di studenti interessati. In queste sue lezioni multimediali, che rimanendo fedeli a una terminologia musicale è forse più appropriato chiamare “performance”, Medeot traccia parallelismi e collegamenti tra lo sviluppo e l’evoluzione musicale dagli anni ’60 sino ai 2000 e lo scorrere della storia, con i suoi avvenimenti cardine e gli sconvolgimenti che hanno segnato la fine dello scorso secolo e l’inizio di quello nuovo.

Dai Beatles sino alla Summer of Love contro la guerra in Vietnam, dall’avvento del punk contro il thatcherismo e l’omologazione agli anni ’80 del disimpegno musicale e dell’edonismo reaganiano, dal ruggito antirazzista del rap degli anni ’90 sino all’impegno del Live Aid contro la fame nel mondo, ROCKHISTORY – SUONA LA STORIA condensa nelle sue pagine sia il cambiamento e la diversificazione subiti dalla musica degli ultimi cinquant’anni, che come siano andati di pari passo con i mutamenti politici e sociali della nostra società.

Scritto con un linguaggio semplice e diretto, e arricchito da diversi contenuti video (visualizzabili con il proprio smartphone), ROCKHISTORY – SUONA LA STORIA è uno strumento perfetto per avvicinare i giovani sia all’immenso mondo della musica in pressoché tutte le sue declinazioni che all’attualità che li circonda, dove loro stessi possono essere agenti di cambiamento e parte attiva anche solo imbracciando uno strumento o andando a un concerto.

Le Tormente 9 - COMPRALO ORA

 

Dave Hofer
DAN LILKER METAL VETERAN
Una vita tra Nuclear Assalult, Brutal Truth, Anthrax, S.O.D. e molto altro

A diversi appassionati di metal, forse il nome di Dan Lilker suona solo vagamente familiare. Di certo non è tra i primi a cui tanti pensano quando gli viene chiesto di elencare i protagonisti più interessanti o fondamentali del genere. Ma fatevelo dire: sbagliano di grosso.

Sin dal 1981, anno in cui ha contribuito a fondare gli Anthrax, Dan Lilker ha suonato, vissuto, respirato thrash metal, hardcore, crossover, grindcore, black metal. Dopo la sua uscita dagli Anthrax ha fondato i leggendari Nuclear Assault, ha suonato  nei rivoluzionari S.O.D., ha messo in piedi i devastanti Brutal Truth, è entrato nei sulfurei Hemlock... e ci stiamo limitando solo ai nomi principali.

Mosso da un’inesauribile spinta a creare e suonare  musica innovativa e aggressiva, il suo caratteristico stile di basso pesantemente distorto, l’intuito musicale e l’attitudine aperta, cordiale e appassionata l’hanno reso da subito una vera leggenda dell’underground,  la cui influenza è stata percepita in svariati generi e senza che molti se ne rendessero nemmeno conto.

Per realizzare il libro che tenete tra le mani, l’autore Dave Hofer ha condotto ore e ore di interviste con Dan Lilker, la sua famiglia, i suoi amici e i vari membri delle sue band – passate e presenti – recuperando inoltre vecchie interviste, recensioni e dozzine di immagini mai viste prima, tutto per raccontarne al meglio i primi trent’anni di carriera.

Ciò che ne è scaturito è il tributo definitivo a una delle figure più sinceramente rappresentative di quello che è lo spirito, l’attitudine, la passione e la costanza di chi ha dedicato la propria vita al metal in pressoché tutte le sue forme.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 26 - COMPRALO ORA

   

Jason Netherton
PROFONDO ESTREMO
Storie Vere dal Death Metal Underground

Tra le emanazioni estreme del panorama hard’n’heavy, il death metal è in assoluto tra le più longeve e persistenti e più di altre ha saputo contare sin dalle proprie origini, alla fine degli anni ’80, su un network di band e appassionati che l’hanno fatta crescere e resa una scena attiva e vitale.

Composto interamente da storie di prima mano, aneddoti e ricordi di numerosi protagonisti, PROFONDO ESTREMO ripercorre gli aspetti fondamentali dell’evoluzione di questa sottocultura, come le prime fanzine e la passione per il tape trading, le performance e la tecnica, le incisioni in studio e la vita in tour, nel tentativo di far risaltare la vitalità e l’unità di spirito e intenti che rendono immortale l’underground.

Frutto di tre anni di ricerche e interviste, PROFONDO ESTREMO è un tentativo riuscito di catturare le esperienze e lo stile di vita dell’underground death metal internazionale, esplorato attraverso le voci di coloro che hanno contribuito a crearlo, e di comprendere meglio come funzionava nelle sue prime incarnazioni, come si è evoluto e quale potrebbe essere il suo futuro.

“Leggendo queste storie sono tornato indietro nel tempo a quando scrivevo alle fanzine, a quelli che scambiavano le cassette e ai primi fan con cui condividevo la mia musica. Il lavoro di Jason è fatto con classe e intelligenza. È scritto egregiamente e conquisterà ogni cuore che batte per il death metal”. - Luc Lemay (Gorguts)

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

Le Tempeste 16 - COMPRALO ORA

 

Gianni della Cioppa
I 100 MIGLIORI DISCHI HARD ROCK
1968-1979 - L'epoca d'oro

Questo libro offre una selezione accurata dei dischi più significativi dell’epoca d’oro del genere, quando tutto ha preso forma per poi deflagrare in una creatività incontrollata, da cui ancora oggi si continua ad attingere.

A differenza di altri volumi simili, questo limita il raggio d’azione quasi esclusivamente sulla scena 
hard rock, evitando le divagazioni stilistiche che hanno dato vita ai vari sotto generi, ma che qui non sono oggetto d’esame. Vi si trovano così straordinari album rimasti esclusi altrove, spesso riscoperti grazie all’avvento di internet e la cui importanza è stata riconosciuta da numerosi protagonisti del rock e del metal mondiale.

Accanto a Jimi Hendrix, Led Zeppelin e Deep Purple scopriamo nomi come Bloodrock, Titanic, Buffalo e Stray, per non parlare dei greci Socrates Drank The Conium e dei giapponesi Blues Creation. Dischi selezionati da ogni angolo del mondo con competenza, lucidità e passione dall’autore, che in quasi trent’anni di giornalismo musicale si è guadagnato la stima di moltissimi lettori e il ruolo di credibile ambasciatore dell’hard rock e dell’heavy metal.

   

Marky Ramone
PUNK ROCK BLITZKRIEG
La mia vita nei Ramones

Il newyorchese Marc Bell inizia giovanissimo a suonare la batteria, e già a metà degli anni ’70 presta il suo talento a musicisti quali Richard Hell e Wayne County, entrambi diretti ispiratori della scena punk britannica. Ma nel 1978 viene reclutato dai leggendari Ramones, e una volta ribattezzato ‘Marky Ramone’ porta in quella band di teppisti disadattati il proprio stile bellicoso e la sua già grande esperienza in studio e live. Insieme, questi ragazzi disfunzionali avrebbero cambiato il mondo - Ma nel frattempo sarebbe cambiato anche Marky. E quando la sua vita ha iniziato ad andare fuori controllo a causa dell’alcol, il batterista ha capito di avere un problema...

Da brani come “I wanna be sedated” al film Rock ‘n’ Roll High School, dalla scena punk di New York ai tour in America e nel mondo, dalla lotta contro i demoni dell’alcol al suo ritorno sulle scene insieme ai Ramones, PUNK ROCK BLITZKRIEG è un racconto coraggioso, crudo, pieno di aneddoti e curiosità che stupiranno anche il fan più esperto. Ma è soprattutto uno sguardo onesto su uno dei gruppi più grandi e influenti di tutti i tempi e sulle persone che hanno saputo reinventare la musica rock – proprio al momento giusto.
 

Giovanni Rossi
EPIC
Genio e follia di Mike Patton

Indicato da molte prestigiose testate giornalistiche e da critici autorevoli come la voce migliore del mondo rock, Mike Patton è in realtà molto più di un semplice cantante. Dal successo mondiale con i Faith No More al progetto Mondo Cane dedicato alla canzone popolare italiana, dalla creazione dell’etichetta discografica Ipecac alle colonne sonore di film, la vita di Patton è una sequenza instancabile di produzioni e collaborazioni che hanno spaziato tra innumerevoli generi. La sua voce è unica e capace di interpretare tantissimi stili, talento che gli permette di passare con incredibile naturalezza dal crooning al growl, dallo scream al rap e di cantare in inglese, spagnolo, portoghese, italiano e persino latino.

Mike Patton è allo stesso tempo performer eccezionale in grado di tenere il palco davanti a folle oceaniche e studioso instancabile che non smette mai di allenare con metodo e  rigorosa disciplina il suo dono naturale. Per raccontare un percorso artistico così straordinario, non si può prescindere dalla sua vita, fatta di passione per l’Italia e per i videogiochi, incursioni notturne in laboratori universitari e risse con fanatici religiosi, scontri con illustri colleghi e memorabili performance in programmi televisivi. Questo libro è la storia della sua intera carriera e della sua vita, una cosa sola, unica, avvincente e irripetibile, dalla prima all’ultima nota.

SCARICA GRATIS UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO IN FORMATO PDF

I Cicloni 24 - COMPRALO ORA

   
Banner
Banner
Banner
Banner

feed (Metalitalia.com)

Il Portale Metal Italiano
Banner
Banner
Banner
Restore Default Settings